Associazione



Nel febbraio 1987 l’Associazione Villa Vigoni viene iscritta nel Registro delle Associazioni a Bonn conformemente al diritto privato tedesco; ad essa aderisce nel marzo 1988 la Repubblica Italiana. Nell’ottobre 1988 segue l’iscrizione nel Registro di Como. Il contratto di mandato del 22 dicembre 1987 provvede a che la Repubblica Federale metta a disposizione dell’Associazione Villa Vigoni la proprietà a titolo gratuito e trasferisca alla medesima Associazione l’amministrazione della proprietà.

Per parte italiana responsabile di Villa Vigoni è il Ministero degli Esteri; per parte tedesca lo è il Ministero dell’Istruzione e della Ricerca (Bundesministerium für Bildung und Forschung).

Organi dell’Associazione sono un Presidente tedesco e rispettivamente un Presidente italiano, il Consiglio Direttivo e l’Assemblea dei Soci. Direttore dell’Associazione è il Segretario Generale.

Soci ne sono persone fisiche e giuridiche, tra le quali il Ministro degli Esteri di Berlino, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca di Roma, singoli Länder e Regioni e Province, nonché organizzazioni che sostengono la ricerca come la Deutsche Forschungsgemeinschaft, il Consiglio Nazionale delle Ricerche, il Deutscher Akademischer Austauschdienst o la Compagnia di San Paolo.

L’attività del Centro e la cura dell’eredità delle famiglie Mylius e Vigoni vengono sostenute anche dal Circolo degli Amici di Villa Vigoni. Possono aderirvi persone fisiche, imprese o istituzioni interessate agli scopi dell’Associazione e che desiderano sostenerla.

Struttura dell'Associazione:


Presidenti e Segretari Generali
(1984-2012)


Associazione Villa Vigoni - Centro Italo-Tedesco
Via Giulio Vigoni, 1 - 22017 Loveno di Menaggio (CO), Italia | Tel. +39.0344.36111 - +39.0344.361249 - segreteria@villavigoni.eu